PROLOCO SANT'ARPINO

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Menu principale:


Chi Siamo

PRO LOCO

CHE COS’E’ LA PRO LOCO:


La Pro Loco è un’associazione costituita da volontari i quali si attivano per la promozione e la valorizzazione del proprio territorio e del proprio paese. Il termine deriva dal latino “ pro loco “ che significa letteralmente “a favore del luogo”.
La Pro Loco svolge il suo operato, sempre senza fini di lucro, nell’ambito di numerosi e variegati settori: da quello turistico a quello culturale, sociale, eno-gastronomico, di preservazione e recupero di beni architettonici, di risorse ambientale, di tradizioni popolari e di mestieri artigianali (cultura immateriale), con il fine, unico ed esclusivo, di promuovere e valorizzare, come scritto sopra, il territorio di pertinenza. Talvolta gestisce anche un ufficio turistico.
Fondata con regolare atto costitutivo, è dotata di uno statuto che ne regolamenta il funzionamento, le finalità e anche le modalità di scioglimento. E’ organizzata sulla base di criteri democratici e le sue cariche sono elettive.
Chiunque può divenirne socio, senza discriminazioni di alcun genere.
In sintesi, una Pro Loco è costituita da tutti i soci che, riuniti in assemblea, eleggono il consiglio direttivo, il presidente, il vice presidente, il segretario, i revisori dei conti e, se previsti, i probiviri. Non è infrequente che in un comune sia attiva più di una Pro loco, specialmente qualora il comune sia articolato in numerose frazioni e borgate con proprie peculiarità. In tutta Italia sono operanti più di seimila associazioni Pro Loco.
La Pro Loco di Sant’Arpino, fondata nel 1984, è iscritta all’Albo Regionale ed ha sede nel seicentesco palazzo Magliola in via Marconi al civico 7. L’Associazione Pro Loco è regolata dalle norme del codice civile e da quelle del proprio statuto. La Pro Loco opera nel proprio territorio comunale dove ha sede, in accordo con le direttive dell’Ente Provinciale per il Turismo.
Nel corso dei trent’anni di vita la Pro Loco di Sant’Arpino ha ideato, promosso e organizzato numerose iniziative, tra le qualici piace ricordare:
1) Quattro edizioni di Estemporanea di Pittura che hanno consentito attraverso i valori dell’arte di recuperare scorci, architetture, tradizioni, personaggi e storie di Sant’Arpino e della civiltà atellana;
2) Pinacoteca di Arte Contemporanea “Massimo Stanzione”, nata nel 1991 sull’entusiasmo del successo riscosso con le Estemporanee di Pittura. Situata nel Palazzo Ducale “ Sanchez De Luna d’Aragona”, conserva una prestigiosa collezione d’arte contemporanea . Le opere rappresentano una significativa testimonianza della produzione artistica del ‘900 in Campania, costituendo, in tal modo, un’esemplare iniziativa di conservazione della memoria storica e della documentazione artistica della produzione regionale. Tantissime e di spessore nazionale e internazionale le mostre in essa organizzate (accompagnate da documentati cataloghi scientificamente impostati). Promuove anche occasioni di dibattito culturale, di archiviazione di documenti, di scambi culturali con altre istituzioni e di organizzazione di convegni scientifici, sempre sul tema dell’arte contemporanea.
3) L’istituzione della Biblioteca Comunale “Luigi Compagnone”.
4) Il restauro – sollecitato a più riprese all’Amministrazione Comunale che ha poi realizzato - di operedi indiscusso pregio artistico e storico come l’edicola votiva della Madonna della Lettera in via Piave, la cappella della Madonna delle Grazie all’interno del cimitero.
5) La cura, la manutenzione e l’addobbo – in occasione della giornata di commemorazione dei Defunti - della cappella del Ten.Giuseppe Macrì, indimenticabile benefattore di Sant’Arpino.
6) Tre edizioni del Premio Letterario “Città di Atella” con la partecipazione di scrittori di grande fama tra cui Domenico Rea a e Michele Prisco.
7) Cinque edizioni della Rassegna Letteraria “Sulle orme del Cantor d’Enea” con oltre trenta incontri con altrettanti autori di pubblicazioni di grande successo.
8) Sedici edizioni della Festa del Sorriso(festa dedicata a persone con abilità diverse).
9) Ventitré edizioni della Sagra del Casatiello, tra i più antichi e suggestivi eventi della tradizionale cucina contadina campana. Negli anni ha suscitato l’attenzione di studiosi, esperti di gastronomia e usanze alimentari, televisioni e giornali a carattere nazionale. Per la sagra a Sant’Arpino giungono migliaia di visitatori non solo dalla Campania ma anche da altre regioni italiane.
10) Decine di pubblicazioni di libri, tra cui la ristampa di antichissime, introvabili e preziose opere di storia locale.
11) Numerose iniziative in rete con altre realtà associative, educative, formative, religiose, culturali e istituzionali del nostro territorio come le scuole locali, la Chiesa, l’Amministrazione Comunale, l’Asl, ecc.
12) La collaborazione alla Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, giunta alla XVIII edizione, che negli anni ha convogliato in Sant’Arpino personalità istituzionali, artistiche e culturali di assoluto prestigio nazionale e internazionale, tra cui il Premio Nobel Dario Fo, gli attori e registi Gigi Proietti, Michele Placido, Giancarlo Giannini, Giorgio Albertazzi.

L'UNPLI (acronimo di “Unione nazionale Pro Loco d'Italia”) è un ente a carattere nazionale che coordina, offre assistenza e consulenza alle Pro Loco ad essa iscritte. La sede nazionale dell'UNPLI è a Ladispoli (Roma), mentre a livello regionale esistono vari Comitati, a loro volta suddivisi in Comitati provinciali.


ORGANI DELLA PRO LOCO:


Gli Organi dell’Associazione Pro Loco di Sant’Arpino sono:

• Assemblea dei soci;
• Consiglio di Amministrazione;
• Presidente;
• Collegio dei revisori dei conti.

Il Consiglio di Amministrazione viene rinnovato ogni tre anni dall’Assemblea dei soci.
Il Presidente viene eletto dal Consiglio di Amministrazione.
Il Collegio dei revisori dei conti controlla la regolare tenuta della contabilità sociale e vigila sull’osservanza dello statuto.
Ogni Pro Loco è iscritta in un apposito Albo Regionale.
La Pro Loco di Sant’Arpino è affiliata all’Unione Nazionale Pro Loco Italiane (UNPLI).


CONSIGLIO DIRETTIVO

ALBO PRESIDENTI

1) Pezzella Aldo

Presidente

1) D'Antonio Felice
dal 10/12/1984 al 10/02/1991

2) Dell'Aversana Giuseppe
dal 10/02/1991 al 03/12/1994
3) Pezone Franco
dal 03/12/1994 al 13/02/2000
4) D'Anna Amedeo
dal 13/02/2000 al 18/04/2003
5) Iorio Elpidio
dal 23/04/2003 al 30/11/2003
6) Pezzella Giovanni
dal 30/11/2003 al 24/07/2007
7) Pezone Franco
dal 08/09/2007 al 23/11/2008

8) Pezzella Aldo
dal 23/11/2008

2) Di Carlo Roberto

Vice Presidente

3) Ziello Francesco

Segretario

4) Dell'Aversana Giuseppe

Tesoriere

5) Dell'Aversana Alfredo

Consigliere

6) Dell'Aversana Teresa

Consigliere

7) Pezone Franco

Consigliere

COLLEGIO PROBIVIRI

8) D'Ambra Antonio

 

9) Della Rossa Salvatore

 

10) Limone Domenico

 

COLLEGIO REVISORI DEI CONTI

11) Della Rossa Luigi

   

12) Persico Raffaele

   

13) Pezzella Elpidio

   

PRESIDENTE ONORARIO

 

14) Dell'Aversana Giuseppe

   

SOCIO ONORARIO

 

15) D'Errico Giovanni

   

16) Dell'Amico Angelo

   

17) Limone Giuseppe

   

18) Petrocelli Giuseppe

   

ADDETTO COMUNICAZIONE E STAMPA

 

19) Francesco Paolo Legnante

   

SOCIO ORDINARIO

 

20) Agliarulo Luigi

51) Di Santo Gennaro

82) Pezzella Michele

21) Aprea Maria Cristina

52) Di Serio Ernesto

83) Pezzella Orazio

22) Bagno Luigi

53) Di Spirito Antonio

84) Saviano Gennaro

23) Belardo Giacomo

54) Falace Raffaele

85) Savoia Michele

24) Belardo Michele

55) Gatta Gemma

86) Schioppa Giovanni

25) Boerio Angelo

56) Gifuni Elpidio

87) Vivenzio Rosa

26) Boerio Vincenzo

57) Gifuni Vincenzo

88) Ziello Francesco

27) Caiazzo Pietro

58) Guerra Maria Rosaria

 

28) Calabrese Rosaria

59) Guida Virgilio

 

29) Capasso Ernesto

60) Iavarone Pasqualina

 

30) Castiglione Salvatore

61) Iorio Elpidio

 

31) Cicala Domenico

62) Legnante Salvatore

 

32) Cinquegrana Domenico

63) Lettera Elpidio

 

33) Cinquegrana Elpidio

64) Lettera Giuseppe

 

34) Cinquegrana Maria

65) Lettera Olimpia

 

35) Ciuonzo Elpidio

66) Lupoli Sossio

 

36) Crispino Domenico

67) Maisto Salvatore

 

37) D'Ambra Francesco

68) Marroccella Elpidio

 

38) D'Ambra Rosa

69) Marroccella Stanislao

 

39) D'Antonio Pasquale

70) Melardo Maria Loreta

 

40) D'Elia Elpidio

71) Migliaccio Antimo

 

41) D'Errico Luigi

72) Montesano Gennaro

 

42) Della Rossa Lorenzo

73) Mormile Carmine

 

43) Dell'Aversana Elpidio

74) Mormile Giuseppe

 

44) Dell'Aversana Elpidio

75) Nugnes Elisa

 

45) Dell'Aversana Giuseppe

76) Pacciarelli Giovanni

 

46) Dell'Aversana Marika

77) Padricelli Maria

 

47) Delli Paoli Clara

78) Petito Elisabetta

48) Di Iorio Aniello

79) Petrone Paolo

 

49) Di Mattia Ernesto

80) Pezone Pietro

 

50) Di Monte Loredana

81) Pezzella Gaetano

 

HOME PAGE | PRO LOCO | NOTE STORICHE DI SANT'ARPINO | SAGRA DEL CASATIELLO | CARNEVALE ATELLANO | ATELLA JAZZ | LA TRADIZIONE DELLA CANAPA | FESTA DEL SORRISO "AMEDEO D'ANNA" | PINACOTECA | RASSEGNA LETTERARIA | CULTURA | IL TENENTE MACRI' | RASSEGNA STAMPA | Link Utili | News | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu