PROLOCO SANT'ARPINO

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Menu principale:


Concorso Premio Macrì

IL TENENTE MACRI'


Egregio Preside,
da oltre un ventennio questa associazione è impegnata attivamente sul territorio comunale per la valorizzazione e salvaguardia del patrimonio artistico e culturale di Sant'Arpino, nel corso di questi anni numerose sono state le iniziative che hanno visto coinvolta anche la scuola ed i suoi alunni al fianco della Pro Loco per una trasmissione di saperi e valori alle future generazioni del domani.
Nel solco di questa consolidata collaborazione con la presente veniamo a proporLe l'istituzione di un concorso a premi per l'elaborazione di un tema e/o una ricerca sulla vita del Tenente Giuseppe Macrì da Messina benefattore del nostro comune.
L'iniziativa si inserisce in un più ampio contesto che vede impegnata la Pro Loco e l'Amministrazione Comunale d'intesa con altre associazioni culturali per la valorizzazione e conoscenza di questo grande personaggio che approdato a Sant'Arpino a seguito della spedizione garibaldina dei mille, dopo aver smesso la camicia rossa e rivestito il grado di tenente del neo Esercito Italiano, alla fine della sua generosa e lunga vita volle donare il Palazzo Ducale che era di sua proprietà alla collettività santarpinese, regalando dunque un autentico capolavoro architettonico che è diventato il simbolo stesso di Sant'Arpino.

Il suo testamento iniziava recitando;
" Trovandomi nel pieno e sano esercizio delle mie facoltà mentali e non avendo ascendenti, né discendenti, né coniugi o altri parenti aventi diritto a quota di riserva sulla mia eredità, ed essendo perciò io libero di disporre dei miei beni senza limitazione alcuna, faccio le seguenti disposizioni testamentarie.
"Istituisco e nomino mio erede universale il Comune di Sant'Arpino…Voglio che il Municipio erede destini annualmente la rendita totale di tutta la mia eredità a scopo di beneficenza, rubricando tale amministrazione sotto il nome di Beneficenza Macrì Giuseppe per destinare le rendite in beneficio dei poveri in grandissima parte. Voglio che l'Amministrazione del Comune erede nomini un Consiglio che amministri i miei beni, senza mai avere facoltà di poter alienarli in nessuna maniera, né venderli, né cedere ad altri, per nessuna ragione… Il Comune erede, e propriamente il Sindaco, il Parroco ed il Medico condotto, devono amministrare i beni tutti, esistenti in Sant'Arpino e adempire a tutti gli oneri espressi in questo mio testamento, rimanendo (senza meno) sempre esclusa ogni qualsiasi minima ingerenza della "Congregazione di Carità" per qualsiasi ragione.
" Impongo al Municipio erede che gli usufrutti di tutti i beni donati siano dati tutti, il giorno 2 novembre di ogni anno, (senza meno) nell'ordine seguente:
- Vecchi e vecchie poveri di ogni ceto ed inabili al lavoro;
- Orfani di padre e di madre poveri, a qualunque ceto e sesso appartengono e, in mancanza, orfani di solo padre poveri, fino all'età di 12 anni compiuti;
- Inabili permanenti o temporaneamente al lavoro, poveri, meritevoli di soccorso e che non possono procacciarsi permanentemente o temporaneamente la sussistenza, a qualunque età, sesso e ceto appartengono; siano pure soccorsi, raccomando (cercandoli) i poveri che si trovano ammalati a domicilio…".

La Pro Loco con l'intento di tenere viva la memoria dell'illustre benefattore della nostra comunità, ha commissionato d'intesa con l'Amministrazione Comunale, ad una locale compagnia di teatro l'elaborazione e la messa in scena di un apposito atto teatrale che veda come protagonista il Tenete Macrì, la rappresentazione del testo teatrale avverrà nel mese di giugno di quest'anno.
Per tutto quanto sopra diamo la nostra piena disponibilità a collaborare con il corpo docente di codesto Istituto per elaborare un concorso a premio con modalità e tempi da definire per una ricerca e/o un tema che abbia come oggetto la vita e le opere del Tenente Giuseppe Macrì da Messina.
Sarà cura nostra fornire notizie e materiale storico utile per il conseguimento dell'obiettivo prefissato.
Nell'attesa di un Suo gradito riscontro porgiamo distinti saluti.

Pro Loco

HOME PAGE | PRO LOCO | NOTE STORICHE DI SANT'ARPINO | SAGRA DEL CASATIELLO | CARNEVALE ATELLANO | ATELLA JAZZ | LA TRADIZIONE DELLA CANAPA | FESTA DEL SORRISO "AMEDEO D'ANNA" | PINACOTECA | RASSEGNA LETTERARIA | CULTURA | IL TENENTE MACRI' | RASSEGNA STAMPA | Link Utili | News | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu