PROLOCO SANT'ARPINO

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Menu principale:


Paese Mio

CULTURA

PAESE MIO

Int’a cuntrora cammino
mmiez’a via.
Na musica ‘e silenzio
me tene cumpagnìa.
Nu disco ‘e fuoco,
nchiuvato mmiezo o cielo,
appiccia l’aria
e fà ‘e basole cucente.
Tre tocche
do rilorio do paese
fanno scetà n’arillo
e nu frungillo.
Stunato ‘e sole,
me fermo a piglià sciato:
me stenno
sotto a n’arbero nfrunnato.
Cu l’uocchie e l’anema
me fisso a guardà o cielo:
nu cestariello
s’arrampeca int’e nuvole…
Pare nu punto
pittato int’o celeste
che accumpare,
se smattisce e po’ scumpare…
E’ ‘a primma vota
che nun me mporta
‘e niente.
Me sento alligeruto
‘e ogne passione.
-‘O core sbatte?-
Si…ma pe duvere!
E l’anema riscopre ‘a libertà.





(Poesia tratta da “Fuochi d’Artificio” di Antonio Sagliocco,
premiata con medaglia d’oro al Concorso internazionale
Poesia SIBILLA - Anno 1988.)

HOME PAGE | PRO LOCO | NOTE STORICHE DI SANT'ARPINO | SAGRA DEL CASATIELLO | CARNEVALE ATELLANO | ATELLA JAZZ | LA TRADIZIONE DELLA CANAPA | FESTA DEL SORRISO "AMEDEO D'ANNA" | PINACOTECA | RASSEGNA LETTERARIA | CULTURA | IL TENENTE MACRI' | RASSEGNA STAMPA | Link Utili | News | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu